ISTITUTO TERAPIA FAMILIARE

DI BOLOGNA

REFERENTE: TULLIA TOSCANI

TRAUMA psichico

 

C'è una frattura

dalla quale emerge ciò che è intatto.

 

Una distanza da cui

emerge qualcosa di indistruttibile.

 

C'è un dolore al di là di ogni dolore

che conduce alla gioia

e una fragilità dalla cui profondità

emerge la forza.

 

C'è uno spazio vuoto troppo ampio per le parole

uno spazio che attraversiamo con ogni perdita

Al si fuori di questa oscurità benedetti.

 

C'è un grido più forte di qualunque suono

i cui bordi seghettati tagliano il cuore

e mentre rompiamo ciò che è indistruttibile

impariamo a cantare.

 

(Rashani Rea)

 

"Trauma" dal greco: ferita, danno, lacerazione.

Il trauma psicologico è la risposta soggettiva ad una esperienza di particolare gravità, connessa a situazioni o ad eventi che hanno fortemente minacciato il senso della propria integrità e/o fisica.

 

L'esperienza traumatica apre un solco profondo tra un "prima" e un "dopo", facendo sentire la persona impossibilitata a ricucire il continuum della propria esistenza.

Esistono diversi fattori, biologici, psicosociali, che svolgono una funzione di "rischio" e di "protezione”rispetto all’insorgenza di un disturbo trauma correlato.

L'individuazione di questi fattori e fondamentale per accogliere, valutare e risolvere il trauma psichico, che, se non appropriatamente trattato, crea sofferenza nella vita della persona e/o della famiglia.

 

il nostro lavoro

"Mi abbandono alla convinzione fiduciosa che il mio conoscere è una piccola parte di un più ampio conoscere integrato che tiene unita l'intera biosfera." (Bateson)

 

Il ragionamento clinico è un processo meta cognitivo di riorganizzazione del sapere specifico che emerge da i diversi possibili contesti di cura aprendo alla creatività e alla flessibilità nell'incontro con l'altro.

 

Negli ultimi sette anni l'impegno dell'Istituto di Terapia Familiare nel campo del trauma psichico intra familiare ed extra familiare è stato condotto incontrando pazienti e famiglie con sintomatologie riconducibili al disturbo post-traumatico semplice e complesso. L’Istituto di Terapia Familiare di Bologna lavora con una casistica complessa.

Per quanto attiene più specificamente al lavoro con il trauma psichico, è membro affiliato alla Società Italiana per lo studio dello Stress Traumatico (SISST), e da diversi anni è membro del C.I.S.M.A.I.

Ha collaborato con il servizio Coppia e Famiglia diretto da  Alessandro Vassali, A.R.P. Milano.

 

In particolar modo presta la propria competenza per disturbi psichici e somatici, correlati ad eventi traumatici di diversa natura e gravità, presenti nella vita familiare o appartenenti alla storia evolutiva della persona (attaccamenti traumatici, lutti, violenze intra-familiari o extra-familiari, abusi sessuali, trascuratezza, maltrattamento psicologico, perdite conseguenti ad incidenti, insorgenza di malattie invalidanti).

 

equipe TRAUMA PSICHICO

L'equipe interdisciplinare di professionisti opera nella diagnosi e nel trattamento delle sintomatologie da stress e dei disturbi post-traumatici semplici e complessi sia familiare che individuali.

 

OFFRE:

• Assessment

• Consulenza individuali e/o familiare

• Psicoterapia sitemico-relazionale, individuale, familiare e di coppia, che si avvale dell’uso dell'immagine e il corpo

• Arte terapia a orientamento psicodinamico

• Emdr

• Sensorimotor psychotherapy (secondo livello)

• BEEP

• NET

• Consulenza giuridica (conversazione con legali esterni all'Istituto)

• Consulenza e trattamento medico (invio a collaborazione esterna all'Istituto).

 

L'equipe integra il pensiero clinico attraverso incontri periodici alternati a supervisione di Istituto con specialisti di competenza internazionale nel campo della Psicotraumatologia;

l'equipe si avvale inoltre di una rete esterna di specialisti privati e pubblici.

 

le fasi

ASSESSMENT: dai 3 ai 4 incontri di primo contatto e osservazione, anamnesi iniziale attraverso colloqui clinici individuali e familiare con anche tecniche non verbali sistematiche

relazionali.

 

PROTEZIONE E STABILIZZAZIONE: processo che attraversa tutte le fasi dell'intervento; costituzione di una rete di relazioni e di interventi professionali; individuazione delle strategie per lavorare all'interno della "FINESTRA DI TOLLERANZA".

 

ESPLORAZIONE DIAGNOSTICA

 

SCELTA DELLA TECNICA ADEGUATA PER IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE DELLE MEMORIE TRAUMATICHE: esplorazione e integrazione delle memorie sensoriali (vista, olfatto, gusto, udito, schema posturale).

 

INTEGRAZIONE ED APERTURA AD UN PROGETTO FUTURO

 

L'ESPLORAZIONE E L'INTEGRAZIONE utilizza QUESTI STRUMENTI integrandoli:

 

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE BOLOGNA

Centro di Ricerca e Formazione Relazionale S.S.

Orario:

segreteria: dal Lunedì al Giovedì dalle 14.30 alle 17.30

informazioni corsi: dal Lunedì al Giovedì dalle 9.30 alle 12.30

Telefono e Fax:  051/6390890

Montebello, 2 - 40121 Bologna

Partita Iva/Codice Fiscale: 04279800371

Privacy Policy